Adobe bucata: quasi 3 milioni di carte di credito rubate

Adobe Logo

Adobe bucata: quasi 3 milioni di carte di credito rubate

0

Adobe è stata attaccata: 2, 9 milioni di dati personali sui loro clienti sono stati rubati. Nome, Cognome, Email, Data di nascita ma sopratutto numeri di carte di credito.

Nel blog aziendale, hanno scritto un post per apposito per spiegare l’accaduto: ha specificato inoltre che le vittime verranno conttatte in modo diretto tramite indirizzo di posta elettronica.

At this time, we do not believe the attackers removed decrypted credit or debit card numbers from our systems.

Almeno una piccola buona notizia da Adobe: i numeri delle carte di credito rubate sono criptate. Quindi gli attaccanti dovranno trovare il modo per riuscire a decriptarle prima di poterle utilizzare.

Stanno resettando le password dei principali clienti per motivi di ulteriore sicurezza, mentre invieranno a tutte le vittime per email le istruzioni per resettare la propria password.

Anche se comunque anche le password rubate erano criptate e, come ci spiega Manuel in questo articolo, se abbastanza complesse potrebbe volerci veramente molto tempo prima che riescano a decriptarle.

adobe-logo

Oltre i clienti, gli attaccanti hanno preso di mira anche la Adobe stessa: sembra anche infatti che siano stati rubati i codici sorgenti di diversi prodotti che potrebbero quindi girare presto sotto altro nome. Fra i prodotti rubati Adobe Acrobat, ColdFusion e ColdFusion Builder.

Oltre alle copie pirata, questo potrebbe portare a scoprire eventuali vulnerabilità nei prodotti Adobe che permetterebbero di fatto fare altri danni a tutti gli utenti di quei programmi.

Ultima chicca: hanno pubblicato la notizia solo oggi, ma sembra che stiano investigando dal 17 settembre. Ed il furto, è avvenuto a metà agosto.

 

About the Author

Federico PonziStudente, Webmaster ed appassionato di tutto ciò che è informatico con una spruzzata di scienza.View all posts by Federico Ponzi

Leave a Reply