[Architetture1] Rappresentazione dell’ Informazione

Codice Binario

[Architetture1] Rappresentazione dell’ Informazione

0

In questo articolo, dedicato al corso di progettazione di sistemi digitali, introduciamo il concetto di rappresentazione dell’ informazione

I nostri calcolatori elettronici, sono delle macchine che sostanzialmente trasformano le informazioni in altre informazioni. Più precisamente, in informatica per informazione intendiamo tutto ciò che può essere rappresentato tramite una sequenza di simboli di un alfabeto di supporto  Σ(epsilon) prefissato.

Se volessimo per esempio rappresentare un eventuale insieme I di parole, dove ognuna esprime un elemento di I, utilizzeremmo un codice C che è un insieme composto dai simboli dell’alfabeto prefissato.

Per capire meglio il concetto, introduciamo il termine codifica: una funzione che associa ad ogni elemento dell’insieme di informazioni I, un elemento dell’insieme di codice C. Matematicamente:

f: I --> C

Se il nostro insieme di informazioni I fosse composto da : {casa, macchina, aereo} un esempio di codifica potrebbe essere:

casa –> 00; macchina– > 01; aereo –> 10 e così via.

Il processo inverso viene chiamato decodifica: la decodifica è una funzione matematica che associa ad ogni elemento del codice, un elemento dell‘insieme di informazioni.
Matematicamente:

d: C --> I

Un esempio di codifica potrebbe essere il Cifrario di Cesare, ma nelle prossime lezioni vedremo i sistemi di codifica più utilizzati da un elaboratore per salvare le informazioni.

Ogni tipo di codifica, ha tre proprietà:

  • Economicità: minore necessità di simboli per l’insieme dei codici,
  • Semplicità di codifica e decodifica: semplicità nel passaggio da una rappresentazione all’altra,
  • Semplicità di elaborazione: sono preferibili codifiche che permettono di eseguire operazioni sui dati in modo agevole (ad esempio: mettere in ordine alfabetico)

In informatica, tutto l’informazione viene comunemente salvata con un sistema binario: un sistema posizionale basato su 0 e 1, di cui puoi leggere di più sull’ articolo dedicato al codice binario.

About the Author

Federico PonziStudente, Webmaster ed appassionato di tutto ciò che è informatico con una spruzzata di scienza.View all posts by Federico Ponzi

Leave a Reply