Come creare un Blog

WordPress Ping List

Come creare un Blog

0

E’ estate fanno 40 gradi all’ombra e probabilmente sei al mare. Perchè non crei un tuo blog?

Perchè dovresti creare un blog

Beh di motivi per creare un blog ce ne sono davvero tanti. Le persone creano un blog magari per tenere aggiornati i clienti della propria azienda con le ultime offerte e gli aggiornamenti sui prezzi.
Altri li creano a solo scopo di lucro (questo lo vedremo meglio dopo :)).
Altri ancora, li creano a scopo personale solo per passatempo.

In questo e nel prossimo articolo che verrà pubblicato la settimana prossima e dedicato sempre a questo argomento, vedremo come creare un blog.
Noi ne parleremo come se doveste crearne uno personale (con cui potreste guadagnare anche qualcosa) ma nessuna legge vieta di applicare le stesse regole per un blog aziendale o a solo scopo di lucro.

Inoltre, come extra, scrivendo un blog:
Avrai la possibilità di approfondire argomenti che altrimenti non guarderesti( per esempio, se parli di informatica potresti non essere interessato alla grafica ma avrai bisogno di creare guide su photoshop)
Migliorerai la tua capacità di organizzare le idee e abilità tipiche degli scrittori
Potrai esprimere le tue idee e i tuoi pareri ad una platea potenzialmente mondiale
Potrai anche guadagnarci su senza spendere un centesimo.

Come creare un Blog gratuitamente

Innanzitutto devi scegliere l’argomento di cui parlerà il tuo blog (in gergo, la “nicchia”).
Potenzialmente puoi parlare di qualsiasi cosa, infatti l’unica premessa è che devi sapere “il fatto tuo” sull’ argomento.
Ti sembrerà incredibile, ma con un argomento e degli articoli (in gergo, post) originali potresti arrivare a guadagnarti uno stipendio!
Fra i tanti argomenti che puoi scegliere, c’è anche la tua vita (anche blog personali riescono a diventare famosi, colpa del Grande Fratello immagino).

Ok, adesso che avete scelto l’argomento bisogna passare per il nome del sito per poi scegliere il dominio e l’hosting.
Prima di continuare, vorrei specificare che non avete bisogno di conoscenze specifiche per creare il vostro blog.Wordpress Logo
Non avrete bisogno di imparare ne HTML ne PHP, ma dovrete solo seguire le istruzioni riportate quì di seguito.

Adesso, prima di scegliere l’hosting e il dominio del tuo sito, dovrete scegliere il nome del vostro blog.
In base a questo, poi, dovrai controllare attraverso un WhoIs la disponibilità del dominio.

L’ hosting e il dominio

Dopo aver scelto l’argomento e il nome del vostro blog, come stavamo dicendo, dovete passare all’hosting e al dominio.
L’hosting è il computer che manterrà online 24 ore su 24 il vostro blog, mentre il dominio è l’indirizzo con cui sarà raggiungibile il vostro blog (es: http://blog.informaticalab.com).

E quì potete scegliere: se avete intenzioni serie, di continuare a lavorarci duramente vi consiglio di spendere una ventina di euro per comprare un nome dominio e un hosting.

Anzi, volendo potete spendere solo dieci utilizzando DominioFaiDaTe.

Altrimenti, potete scegliere due circuiti di bloggin gratuiti: blogspot.com, diretto da Google, e WordPress.org, diretto dagli autori di WordPress.

WordPress è un CMS che permette di creare velocemente un blog.

La seconda alternativa, ti offrirà hosting gratuito e un dominio tuosito.blogspot.com, nel primo caso, o tuosito.wordpress.org nel secondo.

La differenze fra un tuo hosting a pagamento e quello che offrono questi due servizi, è che nel primo caso avrai la possibilità di personalizzare al cento per cento il tuo sito, senza problemi per la pubblicità (magari non sono ammessi tutti i circuiti) e per i plugin (file che permettono di aumentare le funzionalità del tuo sito in base alle tue esigenze).

Nel caso tu voglia scegliere l’alternativa dell’hosting personale, ti consiglio di leggere l’articolo su Come scaricare ed installare WordPress.

Nel caso in cui invece, tu voglia scegliere di usare uno dei servizi di hosting gratuiti blogger e WordPress, ti basterà aprire le apposite pagine e seguire le istruzioni.

About the Author

Federico PonziStudente, Webmaster ed appassionato di tutto ciò che è informatico con una spruzzata di scienza.View all posts by Federico Ponzi

Leave a Reply