Come firmare le vostre foto digitali

Sony A77 Mirino

Come firmare le vostre foto digitali

0

Il web è una manna dal cielo, lo sappiamo, ma non tutto quello che è internet è buono. Potremmo incappare infatti, come nella vita, in signori che provano a rubare le nostre foto, fatte con tanto impegno e dedizione, spacciandole per loro.Come difendersi e far valere i propri diritti d’autore a norma di legge?

Esistono siti che inseriscono dei dati inerenti al copyright, senza rovinare la bellezza della fotografia con scritte e simboli, nascondendoli all’interno del file. Digimarc è il digimarcservizio più famoso (e probabilmente il più affidabile) disponibile sulla rete per la protezione delle vostre foto. Questo programma introduce nella fotografia un’informazione numerica univoca, prodotta grazie all’impercettibile variazione dei pixel di contorno tramite un algoritmo. Purtroppo il servizio è a pagamento, ma nel caso in cui vogliate fare le cose per bene e siete disposti a pagare il servizio per un contratto annuale, inserire la filigrana Digimarc invisibile nella vostra foto sarà molto semplice: una volta aperto Photoshop, cliccate sul menu dei filtri e troverete Digimarc in fondo alla lista (non l’avevate mai notato fin’ora, eh!?).

Se cercate qualcosa di più gratuito, allora dovrete inserire un logo (o il vostro

Esempio di watermark (filigrana) piuttosto invasivo

Esempio di watermark (filigrana) piuttosto invasivo

nome, o quello che volete vi contrattistingua) che sia visibile sulla foto, magari in un punto strategico dove non sia sufficiente dare una spennellata con paint per togliere di mezzo le prove. Il problema è che l’operazione di firma deve essere eseguita singolarmente per ogni foto. Una soluzione può essere registrare una “azione” con photoshop, oppure scaricare programmi gratuiti come Fast Sfone Photo Resizer 3.1, che farà questo lavoro per voi.

About the Author

Stefano BracottoRagazzo di Torino con la passione per il giornalismo e l'informatica.View all posts by Stefano Bracotto

Leave a Reply