Come navigare anonimamente con Tor

Url

Come navigare anonimamente con Tor

0

Tor è l’acronimo di “The Onion Router” ed è un servizio famoso sul web perchè in grado di far navigare chi ne usufruisce in modo totalmente anonimo.

PERCHE’ USARLO?

Ogni traccia dei vostri spostamenti in internet viene registrato. Dai provider obbligati per legge a conservare i log per un periodo di 12 mesi (come specificato dalla legge in Italia) ai server web che tengono conto dei clienti che visitano i siti sotto il loro dominio, fino ai veri e propri controlli durante la transazione dei pacchetti di dati. La rete non offre, in conclusione, nessun genere di anonimato. La cosa vi disturba? utilizzate Tor!

COME FUNZIONA?

Tor vi assicura una navigazione del tutto anonima, diventando dei fantasmi della rete grazie alla tecnologia di molti onion router (in italiano, “router cipolla”) gestiti interamente da volontari. Il vostro traffico dati passerà attraverso questi onion router, creando dei circuiti virtuali crittografati a strati, proprio come una cipolla, per poi arrivare al server completamente criptati. Risultato? chi controlla il traffico dati non sa dove questi siano diretti. Ma Tor non si preoccupa solo dell’anonimato della navigazione internet in se, ma da anche la possibilità di restare anonimi per quanto riguarda la messaggistica istantanea, la posta elettronica e molto altro.

PASSIAMO AI FATTI

Dirigiamoci sul sito web e scarichiamo la versione che ci interessa. www.torproject.org Per dimostrazione scaricherò Tor Browser Bundle per Windows.

Estraiamo il contenuto del file scaricato sul desktop (o dove ritenete più appropriato)Tor1

Apriamo la cartella Tor Browser e facciamo doppio click su “Start Tor Browser”.

Tor2

Il programma vi connetterà a Tor. Per conferma si aprirà una pagina sul vostro browser con sù scritto “Congratulations. Your browser is configured to use Tor”, mentre da una finestra potrete gestire le impostazioni come più preferite.

Tor3

COMPLICAZIONI

C’è da dire, come avrete immaginato, che Tor non va a genio ai governi più autoritari. Per questo le dittature di tutto il mondo fanno l’impossibile per combattere questo sistema e aggiudicarsi la vittoria su questa guerra per l’accesso alle informazioni degli utenti sul web. Persino negli States, questo servizio è sorvegliato e tenuto sempre d’occhio. Dal canto suo, Tor cerca sempre di modernizzarsi e fornire così sempre quello che gli utenti di tutto il mondo chiedono da loro: l’anonimato.

About the Author

Stefano BracottoRagazzo di Torino con la passione per il giornalismo e l'informatica.View all posts by Stefano Bracotto

Leave a Reply