Google acquista Waze, l’attività resta in Israele

Facebook Acquista Waze

Google acquista Waze, l’attività resta in Israele

0

Avevamo già parlato dell’interesse che Google aveva mostrato riguardo l’acquisto dell’applicazione di navigazione stradale Waze [vedi articolo: Google vuole acquistare Waze] e giusto ieri è arrivata la conferma della chiusura del contratto tra le due società.

“Sono state valutate molte opzioni, ma crediamo che Google sia il miglior partner per Waze” ha dichiarato soddisfatto Noam Bardin, Ceo dell’app israeliana specializzata in mappe, raccontando l’intesa economica raggiunta con l’azienda di Mountain View.  A quanto pare la concorrenza di Google, Facebook e Apple, è stata sbaragliata. Sempre basandosi su quanto annunciato da Bardin, per l’azienda e i suoi dipendenti “non cambierà nulla: tutta l’attività resterà in Israele per anni”, inoltre Google non potrà licenziare nemmeno un “singolo impiegato” dei 107 dipendenti attuali. L’intera somma, un miliardo di dollari, andrà agli investitori, fondatori e lavoratori della app israeliana. L’azienda rimarrà quindi a Ra’anana (una piccola cittadina a nord di Tel Aviv).

Il Ceo dell’app conclude quindi dicendo “Larry Page, Brian McClendon e il team di Google Maps condividono la nostra visione di un servizio globale di mappe, aggiornato in tempo reale dalle comunità locali e spero ci aiutino a progredire”.about_raanana

About the Author

Stefano BracottoRagazzo di Torino con la passione per il giornalismo e l'informatica.View all posts by Stefano Bracotto

Leave a Reply