SilkRoad – Un mercatino oscuro…

Silk Road

SilkRoad – Un mercatino oscuro…

0

Esulando un po’ dalle solite tematiche relative alla sicurezza oggi vediamo un mercatino abbastanza “insolito”, SilkRoad.

Cos’è SilkRoad?

Possiamo tranquillamente affermare che quello di cui stiamo per parlare è il sito di e-commerce più sfacciatamente arrogante del mondo. Il sito prende il nome dalla famosa Via della Seta (Silk Road in inglese) e non si sviluppa sulla classica rete Internet (da dove è impossibile raggiungerlo) ma per accedervi è necessario usare la rete Tor.

Per chi non conoscesse Tor, questo è un sistema di comunicazione il cui obiettivo primario è quello di permettere l’anonimato sulla rete, ma Tor può fare molto di più: “Usando la rete Tor, è possibile ospitare dei server in modo che la loro localizzazione nella rete sia sconosciuta.” (da Tor (software) – Wikipedia). È proprio ciò che fa SilkRoad: il suo server è silkroad_drugssulla rete Tor e solo tramite questo è possibile accedervi. Fin qui niente di troppo strano… Su SilkRoad però non è possibile fare acquisti con le normali carte di credito e le valute ufficiali dei vari paesi, bisogna invece usare i BitCoin, una valuta virtuale abbastanza famosa e utlizzata.

Tutto qui?

Niente affatto! La vera particolarità di questo sito di e-commerce è che le principali merci in vendita non sono libri e oggettistica varia bensì carte d’identità e soldi falsi, fuochi d’artificio illegali, gioielli contraffatti, medicine ma soprattutto droghe, basta vedere l’immagine qui accanto per rendersi conto dell’enorme traffico, i numeri corrispondo al numero delle inserzioni!

Fino a poco tempo fa su SilkRoad era possibile anche acquistare armi ma recentemente quel commercio è stato rimosso. Curiosare tra le varie cose in vendita non è affatto difficile e ovviamente non è illegale (comprare merce illegale invece lo è), vediamo come fare!

SilkRoad Register

Modulo di registrazione a SilkRoad

  1. Per prima cosa scaricate Tor Browser da qui https://www.torproject.org/download/download-easy.html.en
  2. Se state usando Linux non dovete far altro che estrarre il pacchetto appena scaricato ed avviare il file “start-tor-browser.sh“.
    Se state usando Windows installate il browser dall’eseguibile appena scaricato ed avviatelo.
    (Tor Browser potrà servirvi anche per altri scopi, il suo obiettivo è rendere la navigazione anonima anche se per adesso è molto lenta.)
  3. Attendete l’apertura della finestra di Tor Browser (uguale a quella di Firefox, prima dovrebbe aprirsi anche Vidalia, nontoccatelo e aspettate il browser) e inserite “http://silkroadvb5piz3r.onion/” nella barra degli indirizzi (il caricamento è molto lento, è normale, abbiate pazienza!).
  4. Registratevi (gratuitamente, senza impegno e, ripeto, niente di illegale)
  5. Fart login e date un’occhiata 😉

Non lo ripeterò mai abbastanza: navigare per il sito non è un reato ma mi raccomando, vedete di non comprare niente di illegale, Tor garantisce un ottimo anonimato ma non ancora al 100% (date un’occhiata qui). Nel sito ci sono anche prodotti legali come libri, pennette USB Darknet, computers, sistemi di tracciamento GPS/GPRS/GSM, puntatori laser, e qualcos’altro, e, anche se non mi fiderei molto della provenienza del tutto, comprare oggetti che non siano illegali non costituisce reato!

Oggetti curiosi…

Al di là della merce illegale è possibile trovare anche alcuni oggetto davvero curiosi, guardate qui (considerate che ad oggi è possibile acquistare 1 BitCoin per circa 36 €)!

silkroad_strange silkroad_strange_1

Leave a Reply