Whatsapp: pessimo nel gestire la privacy

Whatsapp

Whatsapp: pessimo nel gestire la privacy

0

Su 24 compagnie, catalogate dall’ Electronic Frontier Foundation (EFF) nel suo annuale report “Who Has Your Back Report”, Whatsapp insieme a AT&T (una nota compagnia telefonica americana) si sono ritrovate nelle ultime posizioni in materia di protezione dei dati degli utenti, ricevendo solo una stella.

Inoltre l’ unica stella ricevuta da Whatsapp, per publicly opposing backdoors for government spying (ovvero: si è pubblicamente opposta all’ inserimento di backdoors governative)  è ricevuta tramite ereditarietà da Facebook.

 

I modi con cui secondo l’ EFF, Whatsapp potrebbe migliorarsi sono:

  • Richiedere il permesso di cedere a terze parti i contenuti degli utenti
  • Pubblicare un report di trasparenza
  • Avere una politica più forte informando l’ utente delle richieste governative,
  • Divulgare le sue politiche di conservazione dei dati.

Facebook è stato catalogato separatamente da Whatsapp ed è andato abbastanza bene guadagnando quattro sulle cinque possibili stelle. L’ EFF ha detto che Facebook potrebbe fare di più segnalando quando blocca o chiude accounts in risposta a richieste governative, ma comunque in generale hanno adottato la maggior parte delle “best pratices” usate come metro nel compilare il report.

Proprio Facebook ha inspirato l’ EFF nell’ aggiungere una nuova categoria: tracciamento del numero di volte che le compagnia rimuovono contenuti o chiudono accounts dietro richiesta del governo.

whatsapp-messenger-icons

Ovviamente l’ EFF non si aspetta che Facebook rifiuti le richieste di rimozione da parte del governo, ma almeno dovrebbe utilizzare una politica di trasparenza dove dice quanto spesso vengono accolte queste richieste verso contenuti o account che di fatto non violano la TOS di Facebook.

Questo era il primo anno di Whatsapp all’ interno del report: anche Reddit e Slack hanno debuttato quest’anno ma sono riusciti comunque a ricevere diverse stelle. Inoltre le compagnie erano state avvertite già da un anno che sarebbero state incluse nel report, e ciò nonostante Whatsapp è stato comunque bocciato.

Potete leggere il report completo, dove troverete informazioni anche su altre compagnie (Apple ottima con 5 stelle!) quì.

About the Author

Federico PonziStudente, Webmaster ed appassionato di tutto ciò che è informatico con una spruzzata di scienza.View all posts by Federico Ponzi

Leave a Reply