Tim Berners-Lee ha vinto il Turing Award

Tim Berners Lee

Tim Berners-Lee ha vinto il Turing Award

0

Il professore dell’ MIT Tim Berners-Lee, ricercatore che ha inventato il World Wide Web e uno delle voci più influenti riguardo a Privacy e government transparency, ha vinto il più premio più prestigioso in Computer Science: l’ Association for Computing Machinery (ACM) A.M. Turing Award. Questo premio è l’equivalente di un Nobel per l’informatica, a cui bisogna aggiungere 1$ milione di dollari da Google.

L’ ACM ha assegnato il premio citando Berners-Lee:

“per aver inventato il World Wide Web, il primo browser, i protocolli e gli algoritmi che hanno permesso al web di scalare”.

Quest’anno è anche un anno speciale, in quanto è il 50esimo anniversario da quando questo premio è stato assegnato per la prima volta.

Bersers-Lee nel 1989 al CERN ha introdotto un modo per permettere agli scienziati di condividere le informazioni fra di loro usando Internet. Ha introdotto un naming scheme (ovvero gli URIs), un protocollo di comunicazione (HTTP), ed infine un linguaggio di markup per creare pagine web (HTML).

Il suo approccio open-source nello sviluppo del primo browser e il primo server sono spesso stati considerati catalizzatori della rapida espansione del web.

Uno screenshot preso dal computer NeXT di Tim Berners-Lee con il browser originale .

“Sono onorato di ricevere questo premio, omonimo di un pioniere informatico capace di dimostrare che quello che un programmatore può fare con un computer è limitato solo dal programmatore stesso”, dice Berners-Lee “E’ un onore ricevere un premio come quello Turing che è stato assegnato ad alcune delle più brillanti menti nel mondo”.

Per approfondire:

 

About the Author

Federico Ponzi

Studente, Webmaster ed appassionato di tutto ciò che è informatico con una spruzzata di scienza.

View all posts by Federico Ponzi

Leave a Reply